Le biciclette elettriche sono un mercato in espansione e uno degli ultimi modelli è quello delle biciclette elettriche pieghevoli. Questa nuova tipologia è nata dal fatto che ci sono tante persone che vivono in città e dal fatto che non sempre i mezzi di superficie siano efficienti. Il modello è simile ad una city bike e il telaio pieghevole permette di portala con se richiedendo pochissimo spazio per parcheggiarla, anche dentro casa. Vediamone insieme caratteristiche, prezzi e pro e contro.

Bicicletta elettrica pieghevole: le cose da sapere prima di acquistare

A chi serve una bicicletta elettrica pieghevole?

Ma a chi è un rivolta la bici pieghevole? L’utilizzatore tipo è solitamente una persona che vive in un contesto urbano dove utilizza la bicicletta come mezzo di trasporto per andare al lavoro e svolgere tutte le faccende quotidiane. Il fatto che sia pieghevole permette una facile maneggevolezza della bicicletta ed è quindi facile tenerla in appartamento, ma anche in ufficio, e sui mezzi pubblici qualora si dovessero utilizzare.

Possiamo dire che le bici elettriche pieghevoli sono adatte per chi vive in città e ha la possibilità di spostarsi sulle due ruote per andare a lavoro e università e ha poco spazio per parcheggiarla.

Caratteristiche biciclette elettriche pieghevoli

ebike pieghevole

Peso della bici elettrica pieghevole

Se avete pensato di comprare una bicicletta di questo tipo, dovete tenere in conto che una delle caratteristiche ricercate è il fatto che debba essere facile da trasportare una volta piegata, quindi il suo peso non deve essere troppo elevato.

Telaio bici pieghevole

Il telaio di queste biciclette è studiato nei minimi dettagli per potersi richiudere spesso. I materiali di fabbricazione utilizzati sono molto resistenti e potete trovare modelli con telaio in alluminio e telaio in carbonio: da queste caratteristiche dipendono i prezzi per i vari modelli in commercio.

Ruote della bici pieghevole

Il diametro delle ruote di queste bici è necessariamente inferiore rispetto una normale bicicletta. In genere il minimo che consigliamo è almeno 20 cm: in questo modo potrete avere stabilità mentre pedalerete e non il peso della bici non sarà troppo elevato. 

Motore elettrico bici pieghevole

Il motore è in genere posizionato nella parte sotto il sellino – vedi foto -, ma posteriore o centrale. Dato il peso contenuto della bici, non è necessario una batteria estremamente performante.

Vantaggi biciclette elettriche pieghevoli

Vediamo i principali vantaggi delle bici pieghevole elettrica.

  • Telaio – il principale vantaggio è il fatto che il telaio si possa piegare.
  • Spazio richiesto –  una volta chiusa, non occupa molto spazio e potete portarla in casa, minimizzando anche il rischio che vi venga rubata.
  • Pedalata assistita – la pedalata assistita vi aiuterà a raggiungere la destinazione in meno tempo senza troppi sforzi.
  • Peso – I modelli di e-bike pieghevoli sono molto più leggeri, anche grazie alla dimensione minore.

Svantaggi biciclette elettriche pieghevoli

Vediamone i principali delle biciclette elettriche pieghevoli.

  • Ruote – le ruote sono più piccole rispetto alle normali e-bike. Questo potenzialmente significa una minore stabilità. 
  • Resistenza – queste biciclette non sono studiate per andare fuori strada, per questo ci sono le fat bike o le MTB elettriche.
  • Telaio pieghevole – alcuni modelli, per essere piegati, richiedono che siano rimosse delle parti della bicicletta: verificate che quella scelta da voi non abbia questa caratteristica perché avreste più pezzi da trasportare e diventerebbe scomodo e poco pratico.

Quanto costa una bicicletta elettrica pieghevole?

I prezzi per una bicicletta elettrica pieghevole in media variano dagli 800 euro fino ad arrivare ai 2.000 euro: vi sono modelli molto più cari con caratteristiche esclusive ma sono per esigenze particolari.

Una delle caratteristiche che incide è la potenza della batteria montata. Se scegliete una bici elettrica pieghevole con batteria a 500w, il costo è maggiore di altri modelli con batteria di potenza inferiore. La media di autonomia è di circa 50 chilometri.

Questa tipologia di e-bike ha un prezzo interessante ponendosi come mezzo di trasporto urbano comodo e veloce. Perfetta se vivete in città e avete bisogno di spostarvi, ma allo stesso tempo non volete lasciare il vostro mezzo per strada. Basterà richiuderla e trasportarla con voi ovunque andiate; potrete dare un bel ciaone a catene e lucchetti!