Le Fat bike elettriche sono una delle ultime tendenze del mondo delle bici elettriche. Possiamo brevemente definirle come un’evoluzione delle mtb, ma con ruote e pneumatici più larghi. Questa tipologia di biciclette sono state pensate per arrivare dove le mtb non riescono ad arrivare: come sentieri fuori strada in condizioni molto critiche con fango, neve o anche sabbia per esempio. I pneumatici larghi garantiscono una stabilità molto elevata rendendo queste biciclette fruibili sia per i neofiti, ma anche per i più esperti. Scopriamone di più nei paragrafi successivi.

Fat bike elettriche: tutto quello da sapere

Che cosa sono le Fat bike elettriche?

fat bike elettricaCome abbiamo anticipato nel paragrafo introduttivo, le Fat bike sono delle MTB con ruote più grandi e copertoni sono più larghi. Questo serve per agevolare la percorrenza su terreni più difficoltosi come quelli sabbiosi per esempio, e in condizioni climatiche non agevoli, ad esempio in presenza di neve. Le fat bike sono perfette anche su ghiaia e grava, rendendo questa tipologia di bicicletta molto polivalente.

Caratteristiche delle biciclette Fat Bike

Come avrai già intuito, queste biciclette hanno caratteristiche tecniche molto elevate e devono garantire stabilità e una certa resistenza. Vediamo le caratteristiche delle fat bike elettriche in dettaglio.

Ruote fat bike elettrica

Patiamo dalle ruote che è il fattore principale che le caratterizza e differisce dalle MTB elettriche. Ma perché i pneumatici sono così larghi? Le ruote di questa dimensione aiutando ad aumentare l’attrito, essendo la parte di superficie a contatto con il terreno più ampia. In genere sono solo le ruote ad essere di dimensioni maggiori in questa bicicletta, e altri elementi come telaio e manubrio sono normali. Le ruote sono piene di aria e non hanno camera d’aria. Questa tipologia è un po’ la “fuoristrada” della categoria biciclette elettriche.

Forcella fat bike elettrica

Le ruote della Fat bike elettrica sono di solito ottimi ammortizzatori, per cui in molti modelli troverai la forcella rigida, che viene prediletta anche per non appesantire troppo il telaio ì. Gli ultimi modelli con telai più leggeri tendono però ad avere la forcella con ammortizzatori, per potenziare al massimo l’assorbimento degli urti.

Motore fat bike elettrica

Il motore è montato nella parte centrale della bicicletta e, per essere di buona prestazione, deve avere una potenza non inferiore ai 400W. Un sensore di sforzo riesce a far performare meglio il motore, soprattutto su terreni più complicati. Molte Fat bike elettriche hanno un display posizionato sul manubrio da cui è possibile gestire le funzioni di questo mezzo e, nei modelli più recenti, c’è anche il navigatore GPS incorporato. 

Vantaggi delle Fat Bike

Vediamo insieme i vantaggi per cui dovreste scegliere questa tipologia di bicicletta elettrica.

  • Polivalenza – questa bicicletta può essere usata in tutti i terreni e in condizioni molto diverse tra loro;
  • Peso: nonostante l’occhio inganni, queste biciclette sono leggere;
  • Motore: le fat bike elettriche sono dotate di un motore che permette di azionare una pedalata assistita e quindi percorrere strade in salita o allentare il ritmo nel caso di stanchezza;
  • I freni di serie sono montati su entrambe le ruote in molti modelli.

Svantaggi delle Fat Bike

  • Dimensione: data la dimensione più ampia rispetto una classica MTB, potrebbe essere difficoltoso trovare uno spazio a casa, soprattuto se non avete un garage.

Quanto costano le biciclette Flat Bike?

I prezzi delle fat bike elettriche, che fanno parte della categoria e-bike, vanno da una media di 900 euro ai 2.000 euro. Alcuni modelli con particolari caratteristiche personalizzate sono più cari. Ci sono anche modelli di Fat bike elettrica sotto queste cifre, ma potrebbe risentirne troppo la qualità, essenziale per questa tipologia di bicicletta. Prima di acquistare verifica sempre la batteria, il motore, il materiale del telaio e la qualità del mezzo in generale.

Nel caso scegliate la tipologia di fat bike elettrica più costosa, scegliete la taglia giusta per voi. Come mai? Se siete delle persone alte avrete bisogno di un telaio più alto.

A chi è adatta la Fat bike elettrica?

Questa bicicletta è adatta a chi ama percorrere sentieri impervi, mettersi alla prova, anche in condizioni non sempre agevoli e avere la sicurezza di un aiuto, in caso di bisogno, grazie alla pedalata assistita. Se voleste averla solo per moda o per girare in città in realtà il costo è elevato per questo tipo di uso.

La cosa positiva delle Fat bike è che, oltre ad essere delle biciclette molto gettonate da ciclisti navigati, possono anche essere utili a ciclisti neofiti grazie alle ruote più ampie che offrono una stabilita maggiore rispetto le classiche MTB o city bike.

Il mercato delle Fat bike elettriche è enorme e spesso si confonde con quello della altre e-bike. Se non hai esperienza potresti fare l’acquisto sbagliato. Non farti prendere da entusiasmo, ma studia bene prima del tuo primo acquisto.